Anteprima esclusiva: L’EP pop a tarda notte ‘Chemistry’ della cantautrice di Itanagar Carolina Norbu ottiene un cortometraggio

Anteprima esclusiva: L’EP pop a tarda notte ‘Chemistry’ della cantautrice di Itanagar Carolina Norbu ottiene un cortometraggio

L’artista dell’Arunachal riunisce tre canzoni con un video che esplora le conseguenze legate alla detenzione dei sette peccati capitali

Anurag Tagat31 gennaio 2022

Anteprima esclusiva: L'EP pop a tarda notte 'Chemistry' della cantautrice di Itanagar Carolina Norbu ottiene un cortometraggio

Carolina Norbu, cantautrice di Itanagar, Arunachal Pradesh.

La cantautrice dell’Arunachal Pradesh Carolina Norbu fa squadra con il produttore-chitarrista Haggai Rongmei, il regista Joram Jonah e lo sceneggiatore Dusu Pai per il suo EP di debutto Chemistry, con il disco indie pop di otto minuti che ottiene un cortometraggio incentrato sui sette peccati capitali.

Norbu, che ha pubblicato una manciata di singoli a partire da “Him” nel 2020, dice che originariamente non aveva intenzione di scrivere un EP. Segue un viaggio filtrato da caldi toni di chitarra, produzione lo-fi e un songwriting giocoso, come si sente nella seducente traccia di apertura “Eve”, quando la protagonista femminile di Norbu fa la prima mossa con un ragazzo. “Under The Sheets” mette in mostra una spensierata intimità sonora e lirica, mentre la canzone di chiusura “Hold Your Hand” è un racconto confessionale sull’indecisione ma anche sul vivere il momento. Norbu aggiunge che mentre stavano mettendo insieme le canzoni, si sono resi conto che il tema comune era l’idea di una “chimica” percepita tra due persone.

Insieme al produttore Rongmei (parte degli indie rockers Yesterdrive), Norbu dice che avevano pianificato la sensuale traccia “Under the Sheets” come un progetto collaborativo all’inizio. A causa delle restrizioni legate alla pandemia, Norbu e Rongmei hanno iniziato a registrare a distanza dalle loro rispettive case. Il produttore ha presentato “Eve” poco dopo e Norbu a sua volta ha condiviso la sua idea che ha formato “Hold Your Hand” Norbu accredita il suo produttore per il suono indie vintage e nostalgico di Chemistry. “Volevamo che il suono ricordasse i tempi in cui si ascoltava la musica su cassette e nastri. Man mano che la struttura musicale e l’ingegneria della canzone arrivavano a compimento, ci è sembrato naturale dare vocalmente quella stessa ‘sensazione’ per renderla completa.”

È interessante notare che Rongmei è stato anche l’iniziatore quando si è trattato del video musicale per le canzoni dell’EP. Ha spinto la loro narrazione visiva oltre il cliché della storia di una ragazza che incontra un ragazzo, svolgendo una storia di segnali contrastanti, eccessiva fiducia e ignoranza quando si tratta di questioni di cuore. Nel video, vediamo una coppia che perde interesse l’uno per l’altra, affascinata da altri nella stanza. Agire sui loro sentimenti sottosviluppati, tuttavia, si rivela tragico, facendo riferimento a orgoglio, lussuria, avidità, accidia, gola e ira. Norbu aggiunge riguardo al concetto: “Volevamo mostrare come l’attrazione possa funzionare in modi sbagliati. Volevamo vedere un personaggio che incarnasse tutti i sette peccati, in nome di un’ossessiva attrazione romantica”

Prossimamente, Norbu sta lavorando ad altra musica da pubblicare quest’anno. Aggiunge: “Spero anche in spettacoli dal vivo e tour. Ma data la situazione pandemica, ci sto pensando. Diciamo solo che abbiamo molti piani e grandi speranze per il 2022, dato che gli ultimi due anni sono volati via velocemente a causa della pandemia”

Guarda il video di ‘Chemistry’ EP qui sotto.

Altre storie
Rapporto: La Banca d’Inghilterra sta lavorando su un quadro di regolamentazione delle criptovalute
Rapporto: La Banca d’Inghilterra sta lavorando su un quadro di regolamentazione delle criptovalute