Binance lancia Bitfinity, una società di pagamenti che punta all’economia Web3

Binance lancia Bitfinity, una società di pagamenti che punta all’economia Web3

bitfinity

Il principale scambio di criptovalute Binance ha annunciato il lancio della propria società di elaborazione dei pagamenti, Bitfinity. Bitfinity fungerà da rampa di pagamento fiat-to-crypto predefinita per lo scambio, così come per altre blockchain. Con questo lancio, Binance si rivolge anche all’economia Web3 in espansione, collaborando con Paysafe e Checkout.com.

Bitfinity lancia per aiutare i commercianti ad accettare Crypto

Binance, una delle più grandi borse per volume scambiato, ha recentemente annunciato il lancio di Bitfinity, la propria società di tecnologia dei pagamenti. Bitfinity diventerà di fatto il processore di pagamenti fiat-to-crypto dell’exchange, supportando più di 50 valute e tutti i principali metodi di pagamento, inclusi Visa e Mastercard.

Questo nuovo processore mira anche a rendere più facile l’onboarding del commerciante, con i commercianti in grado di utilizzare l’API di Bitfinity per ricevere direttamente i pagamenti in criptovaluta. Binance ha dichiarato che un altro obiettivo è quello di presentare agli utenti un sistema più amichevole per i pagamenti in criptovaluta. Sul lancio di Bitfinity, Helen Hai, presidente di Bitfinity, ha dichiarato:

Mentre la cripto e l’economia Web3 continuano a crescere, vediamo una maggiore richiesta di costruire migliori rampe fiat-to-crypto per colmare il divario tra l’industria finanziaria tradizionale e l’economia cripto decentralizzata e centralizzata.

Bitfinity sta già collaborando con una serie di portafogli e servizi blockchain per fornire servizi di elaborazione dei pagamenti fiat-to-crypto.

Web3 è l’obiettivo

Binance vuole posizionare Bitfinity come un forte concorrente nell’economia dei pagamenti Web3, che l’azienda crede che alla fine sarà alimentata dalle criptovalute. A questo scopo, la società appena creata ha siglato partnership con Paysafe e Checkout.com, due affermati processori di pagamento che stanno già prestando la loro tecnologia per rendere Bitfinity una migliore alternativa.

Max Rothman, VP di crypto a Checkout.com, ha dichiarato:

Ci aspettiamo che l’e-commerce globale continui a superare la crescita del commercio tradizionale, specialmente con l’adozione di criptovalute e NFT. Stiamo abbassando la barriera d’ingresso per i commercianti per accettare ed effettuare le loro prime transazioni in criptovaluta, permettendo loro di cogliere la grande opportunità del web3 che si trova davanti.

Queste partnership daranno apparentemente all’azienda la capacità di includere la protezione dalle frodi e una maggiore conformità normativa nelle sue operazioni, permettendo a Bitfinity di offrire servizi white label ad altre parti che includono un portafoglio digitale.

In futuro, Bitfinity si espanderà ai mercati del Latam e fornirà cripto carte nel Regno Unito e nell’UE, integrando i servizi di Paysafe.

Tag in questa storia

biannce, Binance, bitfinity, checkout.com, espansione, KYC, Pagamenti, paysafe, processore, web 3, Web3

Cosa pensi del lancio di Bitfinity da parte di Binance? Ditecelo nella sezione commenti qui sotto.

sergio@bitcoin.com'

Sergio Goschenko

Sergio è un giornalista di criptovalute con sede in Venezuela. Si descrive come se fosse entrato tardi nel gioco, entrando nella criptosfera quando l’aumento dei prezzi è avvenuto nel dicembre 2017. Avendo un background di ingegneria informatica, vivendo in Venezuela, ed essendo influenzato dal boom delle criptovalute a livello sociale, offre un punto di vista diverso sul successo delle criptovalute e su come aiutano i non bancarizzati e i non serviti.

Binance lancia Bitfinity, una società di pagamenti che punta all'economia Web3

Terra

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
Jim Cramer parla con il CEO di Palo Alto Nikesh Arora
Jim Cramer parla con il CEO di Palo Alto Nikesh Arora