Box Office Corea: ‘Spiritwalker’ vince il fine settimana davanti a ‘Encanto

Box Office Corea: ‘Spiritwalker’ vince il fine settimana davanti a ‘Encanto

“Spiritwalker”, un film d’azione fantasy su un uomo che si sveglia in un nuovo corpo ogni dodici ore, ha conquistato il primo posto al box office della Corea del Sud nel fine settimana. È stato uno dei tre nuovi film ad ottenere uscite significative, un possibile segno che il mercato coreano delle sale si sta stabilizzando.

Diretto da Yoon Jae-kyun, “Spiritwalker” ha guadagnato 2,16 milioni di dollari nel weekend, rappresentando una quota del 31% del mercato complessivo, secondo i dati di Kobis, il servizio di monitoraggio delle sale gestito dal Korean Film Council (KOFIC). Nei suoi cinque giorni di apertura, ha ottenuto 2,96 milioni di dollari.

L’agenzia di vendite K-Movie ha confermato a Variety l’esistenza di un accordo per la licenza dei diritti di “Spiritwalker” al produttore di Hollywood Lorenzo di Bonaventura per un remake in lingua inglese. Ulteriori dettagli sono scarsi.

Il film d’animazione Disney “Encanto” si è piazzato secondo con 1,69 milioni di dollari nel weekend e 2,15 milioni di dollari in cinque giorni.

Il terzo posto appartiene al titolo coreano “Nothing Serious”, che segna 1,27 milioni di dollari nel weekend e 1,77 milioni di dollari nei cinque giorni tra mercoledì e domenica.

“Perhaps Love”, il primo film del weekend precedente è crollato dell’81% nel suo secondo frame per soli 400.000 dollari nel weekend e al quinto posto. Il suo cumulativo è di soli 3,97 milioni di dollari dopo 12 giorni. Anche il film della Marvel “Eternals” è sceso bruscamente, a 549.000 dollari e dal secondo al quarto posto. Ma è stato in uscita per la maggior parte del mese e ha ormai accumulato 26,0 milioni di dollari.

L’aggregato nazionale di 7,01 milioni di dollari nel fine settimana, è stato solo una frazione superiore ai 6,66 milioni di dollari del fine settimana precedente. Ma, dopo un anno dominato da titoli stranieri, un flusso di titoli locali in arrivo sul mercato potrebbe aiutare a riportare il pubblico coreano nelle sale. Altri film coreani annunciano uscite a dicembre e gennaio.

I posti minori nel fine settimana appartengono a: “Dune” con 368.000 dollari per un totale di 12,8 milioni di dollari dopo più di cinque settimane di uscita; “The French Dispatch”, con 104.000 dollari per un totale di 569.000 dollari; “Dear Evan Hansen”, con 71.000 dollari per un totale di 825.000 dollari; la nuova uscita “Made in Italy” con 60.000 dollari in cinque giorni; e il coreano “Tomb of the River”, con 41.000 dollari nella sua terza settimana di uscita.

screen reader opzionale

Leggi di più su:

Altre storie
PSG: “Pochettino è un grande manager” dice Mbappé
PSG: “Pochettino è un grande manager” dice Mbappé