Come l’Empowerment Zone Tax Credit può far risparmiare alle imprese migliaia di dollari quest’anno

Come l’Empowerment Zone Tax Credit può far risparmiare alle imprese migliaia di dollari quest’anno

Mentre le imprese continuano a scavare per uscire dall’impatto finanziario della pandemia in corso e cercano modi per riprendersi, approfittare degli incentivi fiscali è un ottimo modo per tornare in pista.

Un incentivo, in particolare, è attraverso le Empowerment Zones (EZs), che sono aree urbane e rurali designate di difficoltà economica e disoccupazione che offrono interessanti incentivi fiscali per le imprese che si trovano all’interno delle zone. Le Empowerment Zones sono assegnate come rurali o urbane, con programmi rurali amministrati dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) e programmi urbani dal Dipartimento degli alloggi e dello sviluppo urbano degli Stati Uniti (HUD). Le EZ sono state create dall’Empowerment Zones and Enterprise Communities Act del 1993.

A parte i potenziali benefici monetari, le assunzioni all’interno delle EZ possono potenzialmente stimolare la crescita economica in aree dove è disperatamente necessario. Per capire meglio i crediti d’imposta che si qualificano e come le imprese possono partecipare, ecco una ripartizione:

Chi è eleggibile?

Qualsiasi azienda situata in una Empowerment Zone e che assume anche dipendenti che vivono all’interno della Empowerment Zone è eleggibile per l’Empowerment Zone Tax Credit e può richiedere il 20% di ciò che viene pagato a quei dipendenti – questo è limitato a $3,000 per anno, per dipendente. Non c’è limite al numero di impiegati qualificati della zona e possono essere impiegati a tempo pieno o a tempo parziale.

Inoltre, i commerci che assumono i residenti all’interno della zona di empowerment tra i 18-39 anni sono anche idonei a ricevere il credito d’imposta dell’opportunità di lavoro (WOTC)- un business può rivendicare un credito d’imposta fino al 40 per cento di ciò che è pagato a quei dipendenti, con un tetto massimo di $2.400 per dipendente idoneo.

Le industrie di produzione, distribuzione, immagazzinamento e trasporto si trovano più comunemente nelle Empowerment Zones.

Come funziona il credito d’imposta Empowerment Zone?

Per esempio, un magazzino di distribuzione situato all’interno della Empowerment Zone impiega cento lavoratori, il 10% dei quali vive anche all’interno della Empowerment Zone. Aumentando la percentuale di lavoratori che vivono all’interno della zona aumenta il credito d’imposta. In questo esempio, il magazzino di distribuzione riceverebbe fino a 45.000 dollari in credito d’imposta Empowerment Zone per impiegare il dieci per cento dei lavoratori nella zona e se il magazzino di distribuzione dovesse aumentare i lavoratori che vivono nella zona al 30 per cento, riceverebbe fino a 90.000 dollari in crediti d’imposta.

In cima a questo, quando il credito d’imposta di opportunità di lavoro per i datori di lavoro nella zona che sono tra i 18-39 anni è aggiunto in, il risparmio può essere molto sostanziale.

Qual è un esempio di una società che sta utilizzando questi crediti d’imposta?

DNO Produce Inc. è un taglio fresco di trasformazione e di distribuzione dei prodotti azienda situata a Columbus, Ohio. Il loro impianto di lavorazione e distribuzione di prodotti freschi riceve circa 35.000 dollari in crediti d’imposta dai programmi WOTC e Empowerment Zone. Quasi il 20% dei loro associati – un quinto della loro forza lavoro – vive in una zona di empowerment. I crediti d’imposta riducono il costo del lavoro e li aiutano a rimanere competitivi in un mercato del lavoro ristretto.

Dove sono le Empowerment Zones?

Per vedere quali aree del paese si qualificano come Empowerment Zones, puoi usare questo WOTC address locator su Google Maps.

L’impatto potenziale delle Empowerment Zones è abbastanza sostanziale. Con una maggiore consapevolezza e partecipazione, l’Empowerment Zone Tax Credit potrebbe non solo portare ad una maggiore diversità nella forza lavoro, ma aiuterà anche certe aree ad uscire dalla povertà e stimolerà la redditività delle imprese in queste aree.

Altre storie
Bitcoin mette alla prova i nervi dei trader quando un analista ripubblica la previsione di 400K$ per il prezzo del BTC
Bitcoin mette alla prova i nervi dei trader quando un analista ripubblica la previsione di 400K$ per il prezzo del BTC