FDIC chiede a migliaia di banche di rivelare i piani di Crypto

FDIC chiede a migliaia di banche di rivelare i piani di Crypto

FDIC Asks Banks to Disclose Crypto Plans

La U.S. Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) ha chiesto a migliaia di banche e altre istituzioni finanziarie che supervisiona di dichiarare le attività crittografiche esistenti e qualsiasi piano che hanno per impegnarsi in attività crittografiche in futuro.

Le banche devono rivelare i piani di crittografia alla FDIC

La Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC), un’agenzia creata dal Congresso per mantenere la stabilità e la fiducia del pubblico nel sistema finanziario statunitense, ha annunciato giovedì:

La FDIC sta richiedendo a tutte le istituzioni supervisionate dalla FDIC che stanno considerando di impegnarsi in attività legate alle criptovalute di notificare alla FDIC la loro intenzione e di fornire tutte le informazioni necessarie che permetterebbero alla FDIC di impegnarsi con l’istituzione riguardo ai rischi correlati.

La FDIC è l’assicuratore per tutti gli istituti di deposito assicurati (IDI) negli Stati Uniti e il principale supervisore federale per le banche e gli istituti di risparmio a statuto statale che non hanno aderito al Federal Reserve System.

Al 31 dicembre 2021, c’erano 3.122 istituzioni supervisionate dal FDIC e 4.839 istituzioni assicurate dal FDIC. Tra le istituzioni sorvegliate dalla FDIC, 2.816 erano banche commerciali e 306 erano istituti di risparmio.

“Qualsiasi istituzione sorvegliata dalla FDIC che è già impegnata in attività legate alla crittografia dovrebbe prontamente notificare la FDIC. Le istituzioni che notificano la FDIC sono anche incoraggiate a notificare il loro regolatore statale”, i dettagli dell’annuncio, aggiungendo:

La FDIC esaminerà le informazioni e fornirà un feedback di vigilanza pertinente.

Nella sua lettera alle entità supervisionate, la FDIC ha delineato diverse considerazioni sui rischi relativi alle attività cripto. Hanno coinvolto la sicurezza, la solidità, la stabilità finanziaria e la protezione dei consumatori.

La FDIC ha ribadito:

Le attività legate alle criptovalute possono comportare rischi significativi per la sicurezza e la solidità, così come la stabilità finanziaria e la protezione dei consumatori.

Cosa ne pensi della FDIC che chiede alle entità supervisionate di rivelare le loro attività crittografiche e i piani futuri relativi alla crittografia? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Kevin Helms

Studente di economia austriaca, Kevin ha scoperto Bitcoin nel 2011 e da allora è un evangelista. I suoi interessi riguardano la sicurezza di Bitcoin, i sistemi open-source, gli effetti di rete e l’intersezione tra economia e crittografia.

FDIC chiede a migliaia di banche di rivelare i piani di Crypto

UK Regulator Allows 5 Crypto Firms to Operate With Temporary Registration

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
L’Iran blocca 9.200 conti bancari per transazioni sospette in valuta estera e criptovalute
L’Iran blocca 9.200 conti bancari per transazioni sospette in valuta estera e criptovalute