I migliori giochi di servizio dal vivo del 2021

I migliori giochi di servizio dal vivo del 2021

I prodotti discussi qui sono stati scelti indipendentemente dai nostri redattori. GameSpot potrebbe ricevere una parte delle entrate se compri qualcosa di cui si parla sul nostro sito.

Indipendentemente dallo stato in cui sono stati lanciati, questi cinque giochi si sono evoluti per diventare i migliori giochi live-service nel 2021.

Da Jordan Ramée il 11 dicembre 2021 alle 8:00AM PST

Viviamo in un’epoca in cui alcuni giochi continuano ad andare avanti, con roadmap post-lancio che pubblicizzano mesi o anni di contenuti futuri. Che li si ami o li si odi, i giochi live-service sono qui per restare (questo è un po’ il loro intero stile). Nel 2021, cinque giochi live-service si sono distinti sopra il resto, implementando miglioramenti sostanziali alla loro formula esistente o trovando nuovi modi per raccontare storie in continua espansione.

Di seguito, elenchiamo questi cinque giochi e dettagliamo ciò che è su di loro che ci ha colpito così tanto quest’anno. Questi giochi non sono elencati in ordine dal meglio al peggio o viceversa; li abbiamo semplicemente messi in ordine alfabetico. Sono tutti esempi meravigliosi di come i giochi live-service possano essere sostenuti nel tempo, ognuno realizzando l’eccellenza a modo suo. Da Apex Legends di Respawn Entertainment a Destiny 2 di Bungie, e altro ancora, questi sono i migliori giochi live-service di GameSpot del 2021.

Apex Legends

No Caption Provided

Apex Legends ha continuato ad essere una forza dominante nello spazio battle royale nel 2021. L’anno ha visto lo sviluppatore Respawn rilasciare quattro nuove stagioni, quattro nuovi personaggi giocabili, quattro nuove armi, una nuova modalità, nuove mappe e tutta una serie di aggiustamenti di bilanciamento e modifiche. Inoltre, Apex Legends è finalmente arrivato su Switch – non è sicuramente il modo ideale di giocare, ma funziona. La nuova modalità, Arenas, è certamente il punto culminante dell’anno di Apex Legends, espandendo il gioco al di fuori dello spazio battle royale con una modalità eccellente che assomiglia a Valorant.

Nel 2021, Respawn ha raddoppiato la promozione della propria comunità, creando una nuova intrigante strada per come i giochi live-service possono raccontare una storia. Lo sviluppatore ha assunto membri della comunità per dare corpo alle storie di Apex Legends con fumetti tradizionali, fumetti animati e video animati in 3D. In molti casi, questi artisti stavano creando il primo aspetto e i manierismi di personaggi preesistenti ma inediti. Certo, Respawn aveva una mano che guidava ogni storia, ma la maggior parte degli artisti aveva l’ultima parola su ciò che creavano, rendendo Apex Legends uno dei pochi giochi live-service in cui i suoi fan hanno anche la proprietà creativa sugli aspetti della narrazione.

Destiny 2

No Caption Provided

343 Industries potrebbe essere entrata completamente nell’arena live-service nel 2021 con Halo Infinite, ma i creatori originali di Halo, Bungie, continuano ad avere una presa per il culo sullo spazio degli sparatutto in stile arena con Destiny 2. Destiny 2 ha avuto un anno incredibile – il ritorno del raid Vault of Glass, nuovi eventi, la migliore narrazione che il gioco abbia mai visto, e così tanti cambiamenti di bilanciamento che abbiamo avuto un flusso ininterrotto di notizie da coprire solo sulle patch.

Il 2021 è stato un anno per il PvP di Destiny 2. Il lato PvE di Destiny 2 è sempre in fase di aggiornamento, quindi per quanto incredibili siano stati gli aggiornamenti di quest’anno, si tratta di una ricompensa di ciò che Bungie ha speso anni a creare. Lo stesso non si può dire per il PvP, che non riceve tanto amore regolare in confronto. Questo è cambiato nel 2021, con Bungie che ha implementato un nuovo sistema per bilanciare ulteriormente la composizione della squadra in Crogiolo quando la gente si mette in coda da sola. Anche Prove di Osiride è stato rilanciato con un sacco di miglioramenti impressionanti per aiutare a rendere la modalità basata sulle abilità meno escludente e più accessibile per i nuovi giocatori. Anche in un anno in cui Destiny 2 ha avuto molte rivelazioni interessanti legate alla sua campagna PvE, il lato PvP non dovrebbe essere trascurato.

Final Fantasy XIV Online

No Caption Provided

Lo sapevate che l’acclamato MMORPG Final Fantasy XIV ha una prova gratuita, e include la totalità di A Realm Reborn e la premiata espansione Heavensward fino al livello 60 gratuitamente senza restrizioni di tempo di gioco?

In tutta serietà, Final Fantasy XIV è solo un gioco costantemente buono in questi giorni. Quindi non è una sorpresa vederlo continuare ad attrarre nuovi giocatori e rinnovare il vigore quasi religioso che i giocatori esistenti hanno per esso. Nel 2021, Final Fantasy XIV ha continuato ad eccellere grazie alla sua superba narrazione e al suo gameplay gratificante. Più di ogni altra cosa, il successo di Final Fantasy XIV Online può essere misurato dal lancio della sua espansione Endwalker, che ha visto code così lunghe e fastidiose da aspettare, che i fan esistenti hanno iniziato a chiedere scherzosamente che la gente smetta di spargere la voce su come un gioco così bello abbia una prova gratuita nella speranza di impedire che la base di giocatori cresca ancora di più in vista della prossima espansione.

Fortnite

No Caption Provided

Fortnite ha un’interessante linea narrativa sullo sfondo della sua battle royale, che è una cosa veramente selvaggia da scrivere su un gioco che è iniziato come un’esperienza PvE dove si costruivano fortini per prepararsi agli attacchi degli zombie durante la notte. La maggior parte del 2021 ha visto Fortnite espandersi durante il suo Capitolo 2, prima di subire una massiccia revisione nell’ultimo mese dell’anno con l’inizio del Capitolo 3. Il capitolo 3 ha aggiunto una serie di nuovi contenuti per i giocatori, tra cui una mappa nuova di zecca, nuove meccaniche di gioco come lo scivolamento, e un sacco di nuove skin cosmetiche (come Spider-Man!).

Fortnite è un gioco costruito sulle spalle degli altri, implementando cicli di gioco di successo e meccaniche di altri giochi per migliorare se stesso. Il 2021 non è stato diverso, anche se occasionalmente Fortnite ha oltrepassato un po’ il limite e ha fatto a pugni, copiando a piene mani da giochi molto più piccoli di lui, come Among Us (anche se Epic Games ha annunciato l’intenzione di collaborare con lo sviluppatore Innersloth). Fortnite è un’esperienza di gran lunga migliore quando Epic Games si sforza di andare avanti con idee uniche tutte sue, cosa che abbiamo visto molto nel 2021, come il suo modo originale di iniettare il suo gioco battle royale con missioni di storia. I concerti virtuali sono esplosi con un’altra estate in cui i bambini sono stati tenuti a casa a causa della pandemia di COVID, e (anche se in modo molto meno riuscito) Fortnite ha anche affrontato altri argomenti nel suo metaverso come esplorare l’eredità di Martin Luther King, Jr. Fortnite sta rapidamente diventando un mondo tutto suo, e questo non è mai stato così evidente come nel 2021.

Sea of Thieves

No Caption Provided

Sea of Thieves si avvicina alla fine del suo quarto anno quando il 2021 volge al termine, e l’anno ha visto molti contenuti e aggiustamenti di bilanciamento. Il più importante di tutti è A Pirate’s Life, il tie-in di Pirati dei Caraibi che lo sviluppatore Rare in qualche modo ha tenuto nascosto fino al suo lancio. Guardando indietro, ha senso – Pirati dei Caraibi è tematicamente il crossover perfetto per un gioco come Sea of Thieves. Sorprendentemente, A Pirate’s Life ha rivelato che Sea of Thieves è in grado di presentare contenuti tradizionalmente single-player. Non è un’integrazione perfetta, ma l’esperienza si inserisce nel mondo aperto PvPvE di Sea of Thieves abbastanza bene e ci ha reso ansiosi di vedere quale esperienza story-driven il gioco avrà in seguito.

Il 2021 ha anche visto l’inizio della Stagione 5 di Sea of Thieves. Certo, la nuova stagione è iniziata alla fine dell’anno (la stagione è iniziata il 2 dicembre), ma la Stagione 5 è riuscita a fare un tonfo in Sea of Thieves. Potrebbe sembrare sciocco, ma la Stagione 5 ha introdotto la meccanica di seppellire il tesoro, permettendovi di nascondere il vostro bottino da amici e nemici. E se ti senti generoso, puoi pubblicare la mappa che porta al tuo tesoro nelle Quest Boards dei Seaposts e degli Outposts. I giochi dal vivo che permettono ai giocatori di restituire alla comunità che amano occuperanno sempre un posto speciale nei nostri cuori, e ci piace che Sea of Thieves ci permetta di prendere il nostro eccessivo bottino e creare nuove avventure per amici e sconosciuti da intraprendere. Non è più solo Rare a creare avventure in Sea of Thieves – sono anche i giocatori.

Hai un suggerimento o vuoi contattarci direttamente? Invia un’e-mail a [email protected]

Altre storie
La guida definitiva all’imposta sulle vendite su Internet
La guida definitiva all’imposta sulle vendite su Internet