Il film sulla criptovaluta ‘The Infinite Machine’ aggiunge una componente di metaverso nel patto con Decentraland e Lumiere

Il film sulla criptovaluta ‘The Infinite Machine’ aggiunge una componente di metaverso nel patto con Decentraland e Lumiere

Versus Entertainment ha coinvolto Decentraland e Lumiere per sviluppare le angolazioni del metaverso e dell’NFT per il suo progetto cinematografico in corso “The Infinite Machine”.

“The Infinite Machine” è un film tratto dall’omonimo libro di Camilla Russo, ora prodotto da Versus insieme alla Scott Free, la casa di produzione di Ridley Scott. Racconta la storia di Vitalik Buterin, il controverso co-fondatore di Ethereum, il secondo asset digitale più grande al mondo.

Decentraland gestisce un mondo virtuale che utilizza una tecnologia open-source, che permette di essere ampliata dagli utenti membri. La piattaforma è anche di proprietà e gestita dagli stessi utenti, utilizzando la blockchain, piuttosto che da una società madre.

L’accordo tra Versus e Decentraland vedrà il film e la sua collezione NFT sviluppati e integrati nel metaverso di Decentraland. Lumiere, società specializzata in intrattenimento con sede a Hong Kong e Singapore, sostiene il progetto sviluppando e integrando l’esperienza del film e coinvolgendo il pubblico nel metaverso di Decentraland.

Si prevede che “The Infinite Machine” effettuerà il terzo ciclo di emissioni NFT nei mesi successivi, consentendo al film di diventare il primo film mai finanziato da NFT.

Il film sarà scritto per lo schermo e diretto da Shyam Madiraju, con Scott, Tom Moran e Vera Meyer della Scott Free alla produzione, insieme ad Alejandro Miranda della Versus Entertainment.

“Siamo davvero orgogliosi che una società come Lumiere e un film così importante come “The Infinite Machine” abbiano scelto Decentraland per costruire la loro esperienza al fine di interagire con la comunità dei fan. Il legame tra i film, le loro comunità e il Metaverso sta già avvenendo”, ha dichiarato Alejandro De Grazia, responsabile del settore cinema e intrattenimento della Fondazione Decentraland.

“Questo è un caso che può trasformare il modo in cui l’intero settore sviluppa e promuove i propri contenuti ai fan e al pubblico”, ha dichiarato Patrice Poujol, CEO di Lumiere.

Miranda e Francisco Gordillo, produttore esecutivo di “The Infinite Machine” e responsabile della raccolta NFT, descrivono il film e la sua diffusione nel metaverso come “un progetto straordinario che trasmetterà il potenziale dell’ecosistema Ethereum al pubblico tradizionale”.

lettore di schermo opzionale

Per saperne di più su:

Altre storie
PSG – Sergio Ramos non rivoluzionerà il gioco parigino
PSG – Sergio Ramos non rivoluzionerà il gioco parigino