Il grande denaro contro l’ambiente: la lotta del Liesbeek River Club continua

Il grande denaro contro l’ambiente: la lotta del Liesbeek River Club continua

La controversia che circonda la riqualificazione del terreno del Liesbeek River Club da 4,5 miliardi di euro si è approfondita questa settimana, quando il presidente del giudice del Capo occidentale Goliath ha rifiutato di concedere al Liesbeek Leisure Properties Trust il permesso di appellarsi alla sua sentenza che blocca tutta la costruzione. Con l’associazione civica locale e i lobbisti verdi e tradizionali che citano danni ambientali irrecuperabili e nessuna consultazione significativa sulle questioni del patrimonio storico, gli sviluppatori ora si avvicineranno alla Divisione d’Appello a Pretoria sulla sentenza locale. Essi sostengono che la costruzione per creare 150.000 m2 di spazio commerciale e di uffici assicurerà una gestione ambientale molto migliore, includerà un centro culturale e patrimoniale senza pari e creerà 19.000 posti di lavoro diretti e indiretti con una massa salariale annuale per la costruzione di 200 milioni di euro. Eppure, il sito su una pianura alluvionale di confluenza del fiume ha i funzionari del consiglio e i politici locali tutti in agitazione mentre lottano con questioni complesse di elevazione sociale contro il potenziale danno ambientale. – Chris Bateman

Dichiarazione stampa di James Tannenberger:

Riqualificazione del River Club: LLPT si rivolgerà alla Corte Suprema d’Appello

Il Liesbeek Leisure Properties Trust (LLPT) è profondamente deluso dalla decisione del vice giudice del Capo occidentale, il presidente Goliath, di non concedere il permesso di appellarsi alla sua sentenza di interdizione per fermare la costruzione del River Club.

Questo è un duro colpo per tutti gli abitanti di Città del Capo che stanno per perdere significativi benefici economici, sociali, culturali e ambientali.

Questo include 6.000 posti di lavoro diretti e 19.000 indiretti che andranno persi (inclusi i 750 operai edili che stavano lavorando sul sito quando è stata emessa la sentenza di interdizione) e l’impossibilità per i Cape Peninsula Khoi di manifestare il loro patrimonio culturale immateriale associato all’area, inclusa la creazione di un Heritage, Cultural and Media Centre. Si perderà anche la fornitura di alloggi inclusivi sovvenzionati dal costruttore, la fornitura di parchi e giardini verdi sicuri e accessibili che saranno aperti al pubblico e la grande riabilitazione dei corsi d’acqua inquinati e degradati adiacenti alla proprietà, compreso il fiume Liesbeek, in un bellissimo ambiente fluviale naturalizzato.

L’LLPT si rivolgerà alla Corte Suprema d’Appello di Bloemfontein per impugnare la sentenza. Il team legale della LLPT sta studiando la sentenza e comunicherà ulteriormente a tempo debito.

Leggi anche:

  • Sviluppo del River Club – gli obiettori mancano il bersaglio
  • Lo sviluppo del River Club dell’Osservatorio; una rapida verifica della miseria
  • Chi è svantaggiato e come? – Ivo Vegter su Amazon HQ

(Visitato 250 volte, 250 visite oggi)

Cyril Ramaphosa: La biografia audio

Ascolta la storia dell’ascesa al potere presidenziale di Cyril Ramaphosa, narrata dal nostro Alec Hogg.

Prendi l’audiolibro

Narrazione di Alec Hogg

Altre storie
Tether lancia gettoni agganciati al peso messicano su Ethereum, Tron e Polygon
Tether lancia gettoni agganciati al peso messicano su Ethereum, Tron e Polygon