Il regolatore indonesiano proibisce alle società finanziarie di facilitare il trading di criptovalute

Il regolatore indonesiano proibisce alle società finanziarie di facilitare il trading di criptovalute

Indonesia’s Regulator Bans Financial Firms From Facilitating Crypto Trading

L’Autorità per i Servizi Finanziari dell’Indonesia (OJK) ha proibito alle imprese finanziarie di usare, commercializzare e/o facilitare il trading di criptovalute. Il regolatore finanziario ha anche messo in guardia il pubblico a guardarsi sempre dagli schemi fraudolenti di Ponzi sotto la veste di cripto.

L’avvertimento del regolatore indonesiano sulla criptovaluta

L’autorità indonesiana per i servizi finanziari (OJK), l’agenzia governativa con sede a Giacarta che regola il settore dei servizi finanziari, ha avvertito martedì che le imprese finanziarie non sono autorizzate a offrire o facilitare le vendite di criptovalute.

L’avvertimento è stato trasmesso dal presidente del consiglio dei commissari OJK, Wimboh Santoso, sull’account ufficiale Instagram del regolatore. La OJK è stata citata da Reuters:

OJK ha severamente vietato alle istituzioni di servizi finanziari di utilizzare, commercializzare e/o facilitare il trading di criptovalute.

Il regolatore ha anche messo in guardia il pubblico quando si investe in attività cripto. “I cripto asset stessi sono un tipo di merce che ha fluttuazioni di valore che può andare su e giù in qualsiasi momento, quindi la gente deve capire i rischi”, ha dichiarato la OJK. Tuttavia, le criptovalute non possono essere legalmente utilizzate per i pagamenti in Indonesia.

Inoltre, il regolatore finanziario ha ricordato al pubblico di fare sempre attenzione agli schemi fraudolenti di Ponzi sotto la maschera delle criptovalute. L’OJK è stato ulteriormente citato come dicendo:

Si prega di fare attenzione alle accuse di truffe di schemi Ponzi negli investimenti cripto.

La GUK ha spiegato che non supervisiona o regolamenta le criptovalute. La regolamentazione e la supervisione delle criptovalute in Indonesia sono effettuate dalla Commodity Futures Trading Authority (CoFTRA) e dal Ministero del Commercio.

Il ministero sta attualmente facilitando la creazione di una borsa di asset digitali, chiamata Digital Futures Exchange, che i funzionari dicono sarà lanciata nel primo trimestre.

Secondo la società di pagamenti crypto Triple A, si stima che oltre 7,2 milioni di persone, o il 2,66% della popolazione totale dell’Indonesia, possiedono attualmente criptovalute. Inoltre, i dati del Ministero del Commercio citati dai media mostrano che le transazioni di criptovalute hanno raggiunto 859 trilioni di rupie (59,83 miliardi di dollari) lo scorso anno, un aumento significativo da 60 trilioni di rupie nel 2020.

Cosa ne pensi del regolatore indonesiano che proibisce alle imprese finanziarie di facilitare il trading di cripto? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Kevin Helms

Studente di economia austriaca, Kevin ha scoperto Bitcoin nel 2011 e da allora è un evangelista. I suoi interessi riguardano la sicurezza di Bitcoin, i sistemi open-source, gli effetti di rete e l’intersezione tra economia e crittografia.

Mark Zuckerberg's Meta in Talks to Sell Assets in Crypto Project Diem: Report

Thailand Announces Cryptocurrency Will Be Regulated as Means of Payment

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
Dead by Daylight è il freebie dell’Epic Games Store della prossima settimana
Dead by Daylight è il freebie dell’Epic Games Store della prossima settimana