Il supporto VR di Hitman 3 per PC delude in quasi tutti i settori

Il supporto VR di Hitman 3 per PC delude in quasi tutti i settori

Agente a terra. Missione fallita.

Come un enorme fan della gloriosa modalità PSVR di Hitman, mi addolora dire che il tanto atteso aggiornamento del gioco per il supporto VR su PC è un’enorme delusione.

Invece di un Agente 47 completamente controllato dal movimento e di un mondo di gioco più nitido, dettagliato e interattivo, quello che abbiamo qui sembra essere poco più di una porta della versione PSVR. Non fraintendetemi, proprio come sulla PSVR, è ancora incredibilmente divertente da giocare e i livelli sandbox sono una gioia da abitare e da percorrere; ma per quanto riguarda le aspettative dei proprietari di PC VR che lo aspettavano con ansia, è destinato a essere visto come un fallimento della missione.

Nell’episodio di questa settimana di Ian’s VR Corner potete vedermi provare la nuova modalità PC VR mentre rivisito alcuni dei miei ritrovi preferiti di Hitman dalla versione PSVR per vedere quanto sono cambiati. Che non è molto. Ma non preoccupatevi, sono stato ancora in grado di fare cose terribili, terribili a persone virtuali, quindi questo rende il tutto un po’ migliore.

Una delle prime cose che si notano quando si gioca a Hitman PC VR per la prima volta è quanto la grafica sia confusa e sfocata. Dopo aver passato ore e ore nella versione PSVR a bassa risoluzione e bassa potenza, mi aspettavo un’esperienza molto più nitida e brillante di quella che la console Sony era in grado di offrire, ma anche con le impostazioni più alte, la grafica del PC non era all’altezza.

Come vedrete nel video qui sopra, PC VR migliora alcune cose della versione PSVR. C’è più dettaglio sugli oggetti distanti e sugli edifici, e la stridente folla “pop-in” della PSVR è stata eliminata, così ora si possono vedere i gruppi di NPC anche quando li si guarda da lontano. Questo rende sicuramente il mondo più vivo e coinvolgente, ma quella lucentezza soft focus su tutto è difficile da ignorare, soprattutto se avete giocato solo a giochi di fascia alta per PC VR in passato.

La vera delusione per i proprietari di PC VR sarà senza dubbio lo schema di controllo. Invece di offrire controlli di movimento completi, la versione PC VR sembra aver preso direttamente lo schema di controllo dal PSVR. Se avete giocato tanto alla versione PSVR come me, questo non sarà affatto un problema, ma se siete abituati a cose come l’arrampicata manuale, le ricariche manuali e la possibilità di poter spingere e tirare e interagire con gli ambienti virtuali, qui sarete sfortunati. Praticamente ogni singola interazione, a parte il lancio di cose e il puntamento e lo sparo delle pistole, avviene tramite la pressione di un pulsante. Non puoi nemmeno raccogliere gli oggetti con la tua nuova mano sinistra, quindi non aspettarti cose fantasiose come la doppia impugnatura, per non parlare della possibilità di giocare con la mano sinistra.

Oh, e quella meccanica di strangolamento segreta e rotta nella versione PSVR che pensavo fosse dovuta allo strano schema di controllo ibrido Dualshock/motion control? E’ ancora instabile e rotto in PC VR, anche con il braccio in più.

1Ecco uno screenshot della versione PSVR. Non proprio, è PC VR alle impostazioni più alte, triste rumore di trombone.

Ma non è qui che finiscono i guai di PC VR. Non c’è una scala di stanze qui, quindi se provate a camminare, lascerete il corpo di 47 dietro di voi quando ve ne andrete. I giocatori di PC VR che sono abituati a girare fisicamente in VR lotteranno anche con questo, perché a meno che non si usi il thumbstick per girare, si finirà per affrontare in una direzione diversa dal corpo di 47, il che rende i movimenti successivi molto imbarazzanti.

Queste sono tutte limitazioni che esistono nella versione PlayStation, naturalmente, quindi vi starete chiedendo perché sono così critico di questa modalità PC VR, quando la adoro su PSVR? Beh, in parole povere, è perché mi aspettavo di più. Qui non sono stati fatti progressi per adattarsi alla potenza o alla libertà che la VR per PC offre. Giocare su PSVR seduti su una sedia va bene, mi piace farlo e lo accetto perché la tecnologia non permette altro, ma su PC VR c’è spazio per fare molto di più!

Ho cercato di tenere a mente durante la registrazione dell’angolo VR di questa settimana che Hitman non è mai stato pensato per la VR. Non è stato costruito specificamente per la VR e il fatto che IO Interactive l’abbia portato in VR è un regalo meraviglioso che vale tutte le lodi del mondo. Il problema, credo, è che la versione PSVR era semplicemente troppo buona rispetto agli altri giochi disponibili su quella piattaforma e ha fissato le mie aspettative piuttosto alte per il suo passaggio a PC VR. Purtroppo, però, quelle altezze elevate erano quelle che IOI non è riuscito a colpire, amico.

Se vi è piaciuto questo episodio di Ian’s VR Corner, potete recuperare le mie precedenti avventure su YouTube nella nostra playlist VR, dove ho trattato la mod dei controlli di movimento di Valheim VR, Doom 3 VR Edition e tutto quello che sappiamo su PSVR 2 finora. Puoi anche leggere la nostra lista dei migliori giochi VR.

Altre storie
L’espulsione di Anna Delvey ritardata – rapporto
L’espulsione di Anna Delvey ritardata – rapporto