La dichiarazione di Midas conferma i problemi di trading

La dichiarazione di Midas conferma i problemi di trading

La dichiarazione di Midas conferma i problemi di trading

In una dichiarazione di questa mattina Midas ha confermato i recenti rapporti sulle sue difficoltà finanziarie, ma dice che sta cercando di trovare un risultato ottimale.

L’azienda ha detto: “Come è stato ben documentato, ci sono stati problemi relativi alla pandemia di Covid, carenze in corso di materiali e manodopera, e una significativa inflazione dei costi, che stanno fornendo sfide nel settore delle costruzioni e in tutta l’economia britannica, che hanno avuto un impatto diretto sulle operazioni di Midas.

“Nelle ultime settimane abbiamo lavorato a stretto contatto con tutte le nostre parti interessate per cercare di risolvere la situazione e stiamo continuando a farlo.

“Venerdì 28 gennaio 2022, l’azienda ha presentato gli avvisi di intenzione di nominare un amministratore rispetto a Midas Group, Midas Construction Ltd e Mi-Space (UK) Ltd.

“Questo non significa che Midas è entrata in amministrazione controllata e la società continua ad operare, mentre gli amministratori lavorano per esplorare tutte le opzioni disponibili per ottenere il miglior risultato per l’azienda e la nostra gente, i nostri clienti, i partner della catena di fornitura e tutti i nostri stakeholder.

“Midas è impegnata a perseguire un risultato che raggiungerà la continuità per i nostri contratti live e chiede a tutti i nostri stimati stakeholder di rimanere a sostegno del gruppo in questo momento.”

Midas è presente in 45 contratti nel settore pubblico e privato

Midas Group ha girato 291 milioni di sterline nei 18 mesi al 31 ottobre 2020 e ha registrato una perdita ante imposte di 2,4 milioni di sterline. Nell’anno al 30 aprile 2019 ha realizzato un utile ante imposte di 751k sterline su un fatturato di 259m.

Midas Construction, la divisione più grande, ha fatturato 261 milioni di sterline nei 18 mesi fino al 31 ottobre 2020, da cui ha ricavato una perdita ante imposte di 650 mila sterline. Nell’anno al 30 aprile 20019 ha fatto un profitto prima delle imposte di 494.000 sterline su un fatturato di 190 milioni di sterline.

Hai una storia? Email [email protected]

Altre storie
Giovane attaccante serbo per sostituire Milik quest’inverno?
Giovane attaccante serbo per sostituire Milik quest’inverno?