La legge russa richiede ai candidati alle elezioni di rivelare i loro beni in criptovalute

La legge russa richiede ai candidati alle elezioni di rivelare i loro beni in criptovalute

Russian Law Requires Election Candidates to Disclose Their Crypto Assets

Il parlamento russo ha adottato una nuova legge che obbliga le persone in corsa per la carica a presentare informazioni sui loro possedimenti di beni digitali. La legislazione modificherà una serie di atti e si applicherà ai candidati presidenziali e parlamentari, nonché ai funzionari governativi.

I politici russi devono dichiarare i loro fondi in criptovaluta prima delle elezioni

I membri della Duma di Stato, la camera bassa del parlamento russo, hanno approvato una legge secondo la quale i partecipanti alle elezioni dovranno dichiarare le loro criptovalute. Essa richiede ai candidati in corsa di condividere i dati sulle loro spese per l’acquisizione di attività finanziarie digitali e valuta digitale, il quotidiano Moskovsky Komsomolets ha riferito mercoledì.

La nuova legislazione introdurrà vari cambiamenti tra cui le leggi sull’elezione del presidente della Federazione Russa, i deputati della Duma, i membri del Consiglio della Federazione, la camera alta del parlamento, così come quelle che regolano la formazione dei partiti politici e gli sforzi per combattere la corruzione.

L’obbligo di rivelare le informazioni finanziarie si applicherà non solo ai candidati ma anche ai loro coniugi e figli. Tutti devono dichiarare ogni transazione relativa all’acquisto di criptovalute negli ultimi tre anni, se l’importo supera il reddito totale della famiglia dal triennio precedente l’acquisto. Dovranno anche indicare le fonti dei fondi utilizzati per tali transazioni.

La nuova legislazione entrerà in vigore dieci giorni dopo la sua pubblicazione, nota il rapporto. La sua adozione arriva dopo che i legislatori hanno approvato un’altra legge a febbraio, permettendo allo stato russo di chiedere il sequestro di fondi ottenuti illegalmente dai funzionari, compresi i beni digitali.

Le modifiche legislative seguono l’ordine dell’anno scorso del presidente Vladimir Putin di controllare i funzionari con cripto partecipazioni. Diversi ministeri e la Banca Centrale della Russia (CBR) sono stati incaricati di verificare le informazioni fornite dai dipendenti del governo sulle loro dichiarazioni di reddito.

Il governo federale di Mosca ha attuato un nuovo piano per combattere la corruzione tra i funzionari. Nel 2020, il presidente russo ha firmato un ordine che obbliga i dipendenti del governo e i candidati a cariche pubbliche a dichiarare i criptovalori in loro possesso.

Tra le crescenti sanzioni finanziarie per la guerra in Ucraina, la Russia ha preso provvedimenti per regolare il suo spazio crittografico. Mentre la CBR ha proposto un divieto generale di criptovalute a gennaio, il conflitto ha cambiato la situazione e le recenti dichiarazioni della Duma hanno rivelato l’interesse della Russia ad utilizzare le criptovalute per ripristinare il suo accesso al mercato finanziario globale.

A febbraio, il Ministero delle Finanze ha presentato un nuovo progetto di legge “Sulla valuta digitale” che mira a legalizzare le operazioni cripto nel paese invece di imporre severe restrizioni. La maggior parte delle altre istituzioni e regolatori russi, compreso il governo federale, ora sostengono l’approccio del dipartimento che favorisce la regolamentazione sotto stretta sorveglianza.

Tag in questa storia

candidati, Corruzione, Crypto, Crypto assets, Crypto Holdings, Criptovalute, Criptovalute, Deputati, Divulgazione, Elezioni, Legge, legislatori, Legislazione, obbligo, Funzionari, Presidente, Russia, russo, Sequestro

Ti aspetti che molti candidati politici in Russia rivelino le partecipazioni in criptovaluta? Diccelo nella sezione commenti qui sotto.

Lubomir Tassev

Lubomir Tassev è un giornalista dell’Europa orientale esperto di tecnologia a cui piace la citazione di Hitchens: “Essere uno scrittore è ciò che sono, piuttosto che ciò che faccio” Oltre a crypto, blockchain e fintech, la politica internazionale e l’economia sono altre due fonti di ispirazione.

Russia May Accept Bitcoin for Gas Exports, Lawmaker Says

Crypto Pyramid Busted in Russia, Losses Exceed  Million

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
Nicholas Braun di ‘Succession’ spiega il nuovo interesse amoroso di Greg e la scena di Tom che ribalta la scrivania
Nicholas Braun di ‘Succession’ spiega il nuovo interesse amoroso di Greg e la scena di Tom che ribalta la scrivania