La prima proposta di governance a catena incrociata passa su Aave

La prima proposta di governance a catena incrociata passa su Aave

“È un importante passo avanti nei sistemi di governance multi-catena”, ha detto il team di Aave.

1750 Visualizzazioni totali

29 Condivisioni totali

First cross-chain governance proposal passes on Aave

Lunedì, la prima proposta di governance cross-chain è passata su Aave (AAVE), la piattaforma di prestito e prestito di finanza decentralizzata, o DeFi. Secondo DeFi Llama, l’importo del valore totale bloccato su Aave è di circa 12 miliardi di dollari. Come raccontato dai suoi sviluppatori, una proposta eseguita su Aave, che è costruita sulla rete Ethereum (ETH), è stata inviata al FxPortal di Polygon (MATIC). Il meccanismo ha poi letto i dati Ethereum e li ha passati per la convalida sulla rete Polygon.

Successivamente, il contratto ponte di governance cross-chain di Aave ha ricevuto questi dati, li ha decodificati e ha messo in coda l’azione, in attesa di un timelock per la finalizzazione. Il team di sviluppo ha scritto:

Il ponte di governance cross-chain di Aave è costruito in modo generico per essere facilmente adattato ad operare con qualsiasi catena che supporti l’EVM [Ethereum Virtual Machine] e la messaggistica cross-chain.

1/ La prima proposta di governance cross-chain ha aggiornato con successo l’Aave Polygon Market! Questa proposta di @aavegotchi è un importante passo avanti nei sistemi di governance multi-chain✨

I nuovi asset elencati includono GHST, BAL, CRV, DPI, LINK, & SUSHI

Un thread su questa proposta:

– Aave (@AaveAave) 31 gennaio 2022

Attualmente, il repository supporta i contratti che si collegano a Polygon e Arbitrum. Su Aave, gli utenti possono presentare Aave Improvement Protocols, o AIPs, per indirizzare varie caratteristiche sulla piattaforma DeFi. In un caso lo scorso ottobre, Gauntlet Network ha presentato un AIP per disabilitare le funzioni di prestito per i token xSUSHI e DeFi Pulse Index e una coppia di token market maker automatizzati fornitori di liquidità, citando presunte vulnerabilità di sicurezza. La proposta è passata con 710.327 voti a favore quattro giorni dopo la presentazione.

Mentre alcuni appassionati di blockchain sono scesi sui social media per celebrare la pietra miliare tecnologica, non tutte le parti interessate sono fan degli sviluppi cross-chain. Il mese scorso, Vitalik Buterin ha notoriamente dato il pollice verso alle applicazioni cross-chain, citando violazioni irreversibili se un attacco del 51% si verifica su una rete tra le transazioni cross-chain. Inoltre, il co-fondatore di Ethereum ha avvertito che la scalabilità delle applicazioni cross-chain potrebbe anche scalare le vulnerabilità, in quanto gli hacker possono causare contagi a livello di sistema lanciando attacchi del 51% su una sola rete, soprattutto contro quelle a piccola capitalizzazione.

La prima proposta di governance a catena incrociata passa su Aave

Altre storie
Real Madrid: Benzema convalida la vittoria dello Shakhtar Donetsk
Real Madrid: Benzema convalida la vittoria dello Shakhtar Donetsk