Le autorità indiane fanno irruzione negli scambi di criptovalute per evasione fiscale

Le autorità indiane fanno irruzione negli scambi di criptovalute per evasione fiscale

Indian Authorities Raid Crypto Exchanges for Tax Evasion

Il Direttorato Generale dell’Intelligence GST (DGGI) dell’India ha riferito di aver fatto irruzione nelle principali borse di criptovaluta sabato. I loro uffici sono stati perquisiti e “la DGGI ha rilevato una massiccia evasione dell’imposta sui beni e servizi (GST).”

Le autorità fiscali dicono che gli scambi di criptovalute hanno evaso la tassa GST

La Direzione Generale dell’Intelligence GST dell’India (DGGI) ha riferito di aver fatto irruzione nei principali scambi di criptovalute in tutto il paese sabato. Citando fonti ufficiali, l’agenzia di stampa ANI ha dettagliato:

Circa mezza dozzina di uffici di fornitori di servizi di criptovaluta sono stati perquisiti e la DGGI ha rilevato una massiccia evasione dell’imposta sui beni e servizi (GST).

Secondo le fonti, le autorità stanno indagando su Coinswitch Kuber (Bitcipher Labs), Coindcx (Neblio Technologies), Buyucoin (Iblock Technologies) e Unocoin (Unocoin Technologies). Il giro di vite ha scoperto un’evasione fiscale del valore di circa Rs 70 crore ($9.4 milioni), la pubblicazione ha comunicato.

Il raid ha seguito la scoperta di una grande evasione fiscale GST di Rs 40,5 crore da parte dello scambio di criptovalute Wazirx venerdì. Le autorità hanno successivamente recuperato Rs 49.20 crores in contanti relativi alla GST evasa, interessi e sanzioni dallo scambio.

Notando che gli scambi di criptovalute fanno pagare una commissione per facilitare l’acquisto e la vendita di criptovalute, fonti ufficiali hanno sottolineato:

Questi servizi attirano l’aliquota GST del 18% che tutti loro hanno evaso.

Un’altra fonte ufficiale, che faceva parte della ricerca, ha detto alla pubblicazione: “Queste transazioni sono state intercettate dalla DGGI e sono state confrontate con prove che dimostravano il mancato pagamento della GST.”

Gli scambi di criptovalute hanno successivamente pagato Rs 30 crore e Rs 40 crore come GST, interessi e penalità per il mancato rispetto delle disposizioni di legge GST, secondo la pubblicazione. Inoltre, il Central Board of Indirect Taxes and Customs (CBIC) ha recuperato Rs 70 crore da loro.

Cosa ne pensi del raid delle autorità indiane negli scambi di criptovalute per evasione fiscale? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Kevin Helms

Studente di economia austriaca, Kevin ha scoperto Bitcoin nel 2011 e da allora è un evangelista. I suoi interessi riguardano la sicurezza di Bitcoin, i sistemi open-source, gli effetti di rete e l’intersezione tra economia e crittografia.

Donated or Inherited Virtual Assets to Be Taxed by South Korea's NTS

Finance Committee Approves Legislation Delaying Crypto Tax in South Korea

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
Un giudice federale ha respinto la causa per diffamazione di Mike Lindell contro il Daily Mail per una storia che affermava che aveva una relazione segreta con l’attrice Jane Krakowski
Un giudice federale ha respinto la causa per diffamazione di Mike Lindell contro il Daily Mail per una storia che affermava che aveva una relazione segreta con l’attrice Jane Krakowski