L’Oman invita a presentare offerte alle aziende interessate a creare un quadro normativo per i beni virtuali

L’Oman invita a presentare offerte alle aziende interessate a creare un quadro normativo per i beni virtuali

L'Oman invita a presentare offerte alle aziende interessate a creare un quadro normativo per i beni virtuali

Le autorità dello stato mediorientale dell’Oman hanno chiesto alle aziende specializzate, interessate ad aiutare il paese a creare un quadro normativo per le attività virtuali, di presentare le loro proposte. Le aziende interessate devono presentare le loro proposte entro e non oltre il 23 marzo 2022.

Processo diviso in due fasi

Il regolatore finanziario dell’Oman, la Capital Markets Authority (CMA), ha recentemente invitato le aziende interessate ad aiutarlo a creare un quadro normativo per le attività virtuali a partecipare ad un processo di gara.

Secondo un rapporto di Unlock Media, questo processo di creazione del quadro normativo sarà diviso in due fasi. La prima parte identificherà e stabilirà il quadro legislativo e normativo necessario per la regolamentazione degli asset virtuali. Stabilirà anche le opportune salvaguardie per gli investitori.

Oman Invites Bids From Firms Interested in Creating Regulatory Framework for Virtual Assets

La prossima fase, secondo il rapporto, comporterà la formazione e il supporto tecnico per il CMA, nonché la creazione di moduli di manuali di lavoro. Nel frattempo, in uno screenshot dell’annuncio di gara condiviso da un utente di Twitter, la CMA chiede alle aziende “specializzate” che desiderano partecipare al processo di gara di pagare un’offerta e di presentare i documenti richiesti che includono una copia del certificato di registrazione commerciale.

Crypto Taskforce

Il lancio della gara da parte della CMA arriva diversi mesi dopo che la banca centrale del paese ha avvertito i residenti dell’Oman dei rischi del trading di criptovalute. Il bando di gara arriva anche quasi quattro mesi dopo che la banca centrale ha lanciato una task force incaricata di studiare i pro e i contro di autorizzare l’uso delle criptovalute.

Secondo l’annuncio di gara, le aziende interessate devono presentare le loro proposte entro il 23 marzo 2022.

Quali sono i vostri pensieri su questa storia? Diteci cosa ne pensate nella sezione commenti qui sotto.

Terence Zimwara

Terence Zimwara è un giornalista, autore e scrittore premiato in Zimbabwe. Ha scritto molto sui problemi economici di alcuni paesi africani e su come le valute digitali possono fornire agli africani una via di fuga.

Crypto Ban Proposed by Bank of Russia Met With Opposition in Parliament, Government

Myanmar Military Government Proposes to Jail Digital Currency and VPN Users

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
Correre per le colline 002
Correre per le colline 002