Phozon, lo schiaccia-atomi di Namco del 1983, arriva negli archivi Arcade

Phozon, lo schiaccia-atomi di Namco del 1983, arriva negli archivi Arcade

I primi esperimenti dell’età dell’oro del gioco

Una cosa particolarmente divertente degli anni formativi del gioco è che, senza una serie di regole stabilite, gli sviluppatori non si erano ancora stabiliti nei generi e nei tropi che si sarebbero incorporati nel gioco fino ad oggi. Per questo ci sono molti titoli dei primi anni ’80 che presentano concetti strani e sperimentali – nel gameplay, nella narrazione o nello stile audiovisivo.

Prendete per esempio Phozon, l’ultima aggiunta alla gamma Arcade Archives di Hamster. Una delle primissime uscite del neonato sviluppatore Namco, Phozon era un puzzle coin-op solo per il Giappone, basato sul concetto di DNA e composti chimici. I giocatori controllano un piccolo atomo nero con le punte – il Chimico – e devono attaccarsi a vari Molek colorati per ricreare il filamento presente al centro del campo di gioco. I giocatori devono ricreare perfettamente la firma atomica prima che il tempo scada per completare il livello. Fai attenzione all’Atomico viaggiatore, un gruppo di Moleks che distruggerà il Chimico al contatto! Duplica con successo 18 modelli unici di Molek per vincere… Doom non lo è.

Guarda la curiosa stranezza nel video qui sotto, per gentile concessione dello YouTuber Old Classic Retro Gaming.

Naturalmente, all’occhio moderno, Phozon è una release altamente semplicistica, ed è improbabile che offra più di qualche brivido curioso. Ma è un meraviglioso esempio della creatività dei primi giochi, prima che l’industria si fosse assestata sugli shmup, gli sparatutto e i picchiaduro dell’epoca. Un tempo in cui tutti i concetti erano considerati validi per il grande pubblico. Naturalmente, si può ancora trovare questo esoterismo nel gioco moderno – in particolare sulla scena indie – ma titoli come Phozon, per tutta la sua semplicità, hanno spianato l’onda per il tipo di creatività che mette da parte il gioco dai suoi tropi più riconosciuti.

Phozon è disponibile per il download ora su PS4 e Nintendo Switch, al prezzo di circa 8 dollari.

Chris Moyse

Senior Editor – Chris gioca ai videogiochi dagli anni ’80. Ex maestro di Slam del sabato sera. Diplomato al Galaxy High con il massimo dei voti.

Altre storie
Kylian Mbappé è consapevole: “Il PSG gioca male ma vince”
Kylian Mbappé è consapevole: “Il PSG gioca male ma vince”