Rapporto: Le Fintech nigeriane rappresentano quasi il 91% dei 417,5 milioni di dollari raccolti dalle startup tecnologiche nel paese

Rapporto: Le Fintech nigeriane rappresentano quasi il 91% dei 417,5 milioni di dollari raccolti dalle startup tecnologiche nel paese

Rapporto: Le Fintech nigeriane rappresentano quasi il 91% dei 417,5 milioni di dollari raccolti dalle startup tecnologiche nel paese

Secondo un’analisi dei 417,5 milioni di dollari che sono stati raccolti dalle startup tecnologiche nigeriane durante i primi nove mesi del 2021, le imprese fintech hanno rappresentato circa 379 milioni di dollari o il 90,78% del totale.

Le fintech nigeriane dominano il continente africano

Le fintech nigeriane rappresentano attualmente più del 90% dei 417,5 milioni di dollari che sono stati raccolti dalle startup tecnologiche durante i primi nove mesi del 2021, ha detto un rapporto locale.

Mentre il rapporto, che è stato compilato dal media locale Punch, nota che i 417,5 milioni di dollari sono già significativamente superiori ai 300 milioni di dollari che sono stati raccolti in tutto il 2020, riconosce che questa crescita dei fondi raccolti è in gran parte grazie ai gruppi fintech.

Per illustrare, il rapporto sottolinea il fatto che 600 milioni di dollari sono stati raccolti dalle startup fintech tra il 2014 e il 2019. Per dimostrare che lo spazio fintech è cresciuto rapidamente dal 2020, il rapporto fa riferimento alla convinzione della Fintech Association of Nigeria (FAN) che gli investimenti nell’ecosistema dei servizi finanziari supereranno $ 400M nel 2021. Oltre al previsto investimento record, la FAN ha previsto che la base di entrate raggiungerà $543M entro il 2022.

Government Support

Oltre a rappresentare la maggior parte dei fondi raccolti dalle startup tecnologiche, le aziende nigeriane rappresentano anche la parte del leone dei fondi raccolti dalle startup fintech che operano nel continente africano. Come precedentemente riportato da Bitcoin.com News, dei 277 round di finanziamento fintech tracciati da Disrupt Africa tra il 2015 e la metà del 2021, 108 di questi round sono andati a startup nigeriane.

Questi round, che hanno totalizzato 467.901.000 dollari di investimenti, significano che le fintech nigeriane hanno rappresentato il 53,4% dei fondi raccolti dall’inizio del monitoraggio. Questa cifra è un totale in dollari molto più alto di quello del Sudafrica, secondo in classifica, le cui startup hanno raccolto un totale di 216.124.800 dollari nello stesso periodo.

Nel frattempo, il giornale Punch ha anche riferito che il governo del presidente Muhammadu Buhari ha preso atto della crescita dello spazio ed è ora desideroso di aumentare ulteriormente questo creando un ambiente che permette ai giovani del paese di trasformare le loro passioni in idee.

Il rapporto ha aggiunto che una “legge sulle startup”, che è un’iniziativa congiunta tra l’ecosistema nigeriano di startup tecnologiche e la Presidenza, è ora impostato per essere presentato prima della legislatura nigeriana entro la fine del 2021.

Quali sono i vostri pensieri su questa storia? Potete condividere le vostre opinioni nella sezione dei commenti qui sotto.

Ghana's Minority Lawmakers Reject Government Proposal to Tax Mobile Money Transactions

IMF Says Nigerian CBDC Drawing Global Interest, Warns of Associated Risks

Image Credits: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, o una raccomandazione o approvazione di qualsiasi prodotto, servizio o società. Bitcoin.com non fornisce consigli di investimento, fiscali, legali o contabili. Né l’azienda né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causata o presunta causata da o in connessione con l’uso o l’affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Altre storie
David Lawson, cofondatore di Psygnosis e Imagine Software, è morto
David Lawson, cofondatore di Psygnosis e Imagine Software, è morto