Shadow of the Tomb Raider ottiene una spinta alla rimozione di Denuvo

Shadow of the Tomb Raider ottiene una spinta alla rimozione di Denuvo

Con Shadow of the Tomb Raider (SOTTR) ormai un po’ in là con gli anni, sembra che Square Enix e Crystal Dynamics stiano per uscire dal letto con Denuvo. Come Bit-Tech ha riportato in precedenza, la tecnologia Denuvo Anti-Tamper ha un prezzo , e mentre potrebbe essere attraente al momento del lancio del gioco, il compromesso tra le entrate delle vendite del gioco e l’affitto della tecnologia anti-tamper deve essere ora ad un punto cruciale.

The Dark Side of Gaming ha notato la rimozione di Denuvo da SOTTR la scorsa settimana e nel fine settimana ha deciso di testare la differenza di prestazioni tra la versione protetta da Denuvo e la versione recentemente rilasciata con la tecnologia anti-tamper esorcizzata. Molti utenti si lamentano che i loro cicli di CPU vengono assorbiti da giochi come Denuvo, anche se gli editori tipicamente negano qualsiasi impatto significativo, quindi è bene fare un A/B di queste versioni per trovare ‘la verità’.

Si prega di notare che la versione aggiornata non-Denuvo di SOTTR è stata ‘rollbackata’ su Steam, ma è ancora disponibile nella sezione beta build del negozio. DSOG ha testato entrambe le versioni del gioco sulle seguenti specifiche di sistema del PC:

  • Processore Intel i9 9900K,
  • GPU Nvidia GeForce RTX 3080,
  • 16GB di RAM DDR4 a 3,600Mhz,
  • Windows 10 64-bit, usando il driver GeForce 496.13.

I test di SOTTR sono stati eseguiti sia a 1080p/Impostazioni più alte (senza Ray Tracing o DLSS), sia a 1080p/Impostazioni più basse e il benchmark integrato nella ricerca di significatività. DLSS non è stato utilizzato in quanto nelle note della patch è stato notato che è stato migliorato tra le versioni del gioco con e senza la tecnologia Denuvo. Non sono state notate altre ottimizzazioni di gioco per la versione sans-anti-tamper.

DSOG ha notato che i maggiori cambiamenti nel frame rate tra le versioni di gioco sono stati quando sono state usate le impostazioni più basse. In questo caso sono state osservate differenze di frame rate di una media di 17fps. Inoltre, con l’HT disabilitato, è stata osservata una differenza di 30fps.

Quanto sopra indica che, sì, Denuvo assorbirà i vostri cicli di CPU, influenzando le prestazioni di gioco, e coloro che possono permettersi meno un tale colpo (ad esempio un processore più vecchio con un numero inferiore di core, senza HT) ne usciranno peggio. Ho visto rapporti simili sul fatto che il driver GeForce ha un overhead che colpisce i sistemi PC a bassa potenza. Nvidia Driver Overhead potrebbe essere un fattore contribuente anche qui con HT disattivato.

Altre storie
Recensione del film La figlia perduta: Olivia Colman brilla nel magistrale debutto alla regia di Maggie Gyllenhaal
Recensione del film La figlia perduta: Olivia Colman brilla nel magistrale debutto alla regia di Maggie Gyllenhaal