Stati Uniti e Giappone potrebbero annunciare la fine delle tariffe sull’acciaio

Stati Uniti e Giappone potrebbero annunciare la fine delle tariffe sull’acciaio

Gli Stati Uniti e il Giappone potrebbero annunciare un accordo già lunedì per porre fine alle tariffe sull’acciaio introdotte dall’ex presidente Donald Trump, hanno detto fonti a Bloomberg.

Ciò significherebbe che una tariffa del 25% per le importazioni di acciaio del Giappone che soddisfano una certa soglia finirebbe, secondo le fonti che hanno detto a Bloomberg.

Il volume delle importazioni di acciaio del Giappone negli Stati Uniti è di circa il 4%.

Nel 2017, prima che le tariffe fossero imposte, gli Stati Uniti hanno importato circa 1,7 milioni di tonnellate di acciaio dal Giappone e 1,9 milioni di tonnellate nel 2016, secondo i dati del Census Bureau.

Una nuova risoluzione che pone fine alla tariffa è simile alla soluzione che gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno raggiunto in ottobre che ha fermato le tariffe su 10 miliardi di dollari di merci.

Questo negoziato non include una tariffa sulle importazioni di alluminio, attualmente valutata con un prelievo del 10%. La quinta più grande fonte di acciaio degli Stati Uniti è importata dal Giappone, secondo i dati del Dipartimento del Commercio.

Il portavoce dell’Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare, secondo Bloomberg. L’ambasciata giapponese a Washington e il Dipartimento del Commercio non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

La disputa tariffaria è iniziata nel 2018 quando Trump ha emanato prelievi su alluminio e acciaio dall’Asia, dall’Unione europea e da altri paesi, citando rischi per la sicurezza nazionale.

L’Unione europea ha poi preso di mira prodotti americani come i jeans Levi Strauss & Co., il whisky bourbon e le motociclette Harley-Davidson.

Gli Stati Uniti hanno cercato di risolvere la tariffa sull’acciaio a dicembre, ma i funzionari di Tokyo hanno cercato un accordo per eliminare del tutto i prelievi, ha detto a Bloomberg un funzionario familiare con i colloqui.

Altre storie
L’amministratore delegato di Binance dice che lui e Warren Buffett usano una strategia di investimento simile, ma dubita che Buffett abbia le competenze per tenere al sicuro le criptovalute
L’amministratore delegato di Binance dice che lui e Warren Buffett usano una strategia di investimento simile, ma dubita che Buffett abbia le competenze per tenere al sicuro le criptovalute