(Video) Trae Da Truth chiama i rapinatori che hanno tenuto una donna sotto tiro e le hanno preso il rimborso delle tasse

(Video) Trae Da Truth chiama i rapinatori che hanno tenuto una donna sotto tiro e le hanno preso il rimborso delle tasse

Trae Da Truth ama parlare per la comunità nera, specialmente quando si tratta di proteggere donne e bambini neri. Lunedì, il nativo di Houston ha condiviso un video di una donna, Tonya di 53 anni, tenuta sotto tiro in pieno giorno.

Nel video, si può vedere Tonya avvicinarsi alla sua casa e guardare indietro per vedere un uomo con una felpa con cappuccio, correre verso di lei con una pistola chiedendo i soldi. Mentre lei getta a terra la sua borsa, i due si scambiano parole. L’uomo armato dice ripetutamente: “Tanisha ha detto che hai i soldi” La donna senza nome dice: “È lì dentro. È lì dentro”, riferendosi alla sua borsa che è a terra. Il ragazzo corre indietro verso una macchina e sale sul lato del passeggero. L’auto in fuga si allontana.

Trae Da Truth ha preso su Instagram e ha scritto: “Maan…Questo st ain’t Cool At All, Woman and Kids Dont Go…What if this was one of Our Momma or Grandmas…Real Ones can’t Cosign This…Yall Get Me Her Info….This Aint The Code At All…Yall Get Me To Her…”

Secondo la KHOU 11, Tonya aveva appena incassato il suo assegno fiscale.

“$3,900 – avevo appena incassato il mio assegno fiscale”, ha detto a KHOU 11. Il denaro sarebbe stato usato per prendersi cura di suo figlio, che è su una sedia a rotelle. “Ha pianto, voglio dire molto forte. ‘Mamma mi dispiace di non averti potuto aiutare'”, le ha detto il figlio di Tonya dopo la rapina. Ha anche dichiarato che i rapinatori le hanno detto: “E lui è saltato fuori dall’auto su di me con una pistola, e ha detto b*&% ti faccio saltare la testa” mentre si avvicinava a lei.

Tonya ha anche aggiunto: “La mia vita è più importante perché potrei essere lontana dai miei figli, dai miei nipoti e, sapete, dai miei cari.”

Trae Da Truth alla fine è riuscito a contattare Tonya e ha dichiarato a KHOU 11 che voleva “farle sapere che non è più sola. Ha dei veri amici che si preoccupano”. I due hanno scattato una foto insieme e l’hanno postata su Instagram con il volto di lei sfocato.

La polizia sta ancora cercando i sospetti che hanno attaccato Tonya il 26 marzo.

Altre storie
Le donazioni di criptovalute arrivano in Ucraina – ecco come puoi contribuire
Le donazioni di criptovalute arrivano in Ucraina – ecco come puoi contribuire